McKinsey&Company

McKinsey.com

Media

Media

La practice Media opera in numerosi settori: televisione, editoria, internet, comunicazioni via cavo e satellitari, cinema, sport, musica, pubblicità e altre forme di intrattenimento.


La practice opera su scala globale grazie alla presenza di specialisti distribuiti nelle varie geografie e utilizza tutte le nuove tecnologie disponibili per creare nuovi prodotti e servizi. A questo riguardo, segue con attenzione lo spostamento del settore verso i contenuti digitali e le dinamiche di convergenza verso l’industria delle telecomunicazioni.

 

La practice è attiva in diverse aree:

  • Corporate strategy. In un contesto economico mutevole e turbolento, aiutiamo i CEO delle aziende del settore a individuare le strategie di crescita profittevoli.
  • Incremento dei ricavi. Consigliamo i nostri clienti sulle modalità di incremento degli introiti pubblicitari - ad esempio attraverso la rifocalizzazione della forza vendita o la differenziazione del magazzino - e dei ricavi da abbonamento, aiutandoli a identificare i clienti che possono generare maggior valore per l’azienda, a ridurre il churn rate, e ad aumentare i ricavi per abbonato.
  • Gestione dei canali distributivi. Supportiamo le aziende del settore nell’identificare le migliori soluzioni distributive, nel migliorare le politiche di prezzo e le competenze della forza vendita.
  • Operazioni di acquisizione, due diligence e integrazioni post fusione. In un momento di forte consolidamento del settore, mettiamo a disposizione le esperienze maturate nell’ambito della finanza straordinaria e assistiamo i nostri clienti in tutte le fasi del processo di acquisizione, dall’idea iniziale fino alla completa integrazione.
  • Strategia IT. Grazie al nostro supporto, molte aziende sono riuscite a ridurre la spesa in tecnologia informatica del 10-25%, riuscendo contemporaneamente a spingere l’acceleratore della performance.
  • Pricing. Aiutiamo i nostri clienti a definire e ad adottare nuove strutture di prezzo che, grazie a una maggiore flessibilità, riflettono al meglio i bisogni, sempre più differenziati, di utenti e mercati.
  • Lean operations. Le aziende nostre clienti sono in grado di ottenere una sostanziale riduzione dei costi grazie all’applicazione di strategie lean ai principali processi e attività operative, in particolare nell’ambito della catena degli approvvigionamenti e delle forniture.
  • Espansione internazionale. Grazie alla nostra esperienza internazionale, lavoriamo con i clienti per pianificare le strategie di ingresso in nuovi paesi e valutare le competenze che è necessario attivare in ogni singola area geografica.
  • Nuovi prodotti e innovazione. Siamo in grado di aiutare le imprese del settore in ogni fase dello sviluppo di nuovi prodotti; forniamo inoltre al management gli strumenti utili a spingere costantemente sull’innovazione.

In questo settore abbiamo realizzato, negli ultimi due anni, circa 500 progetti a livello mondiale, di cui oltre 200 in Europa. Lavoriamo per 5 dei primi 6 operatori media negli Stati Uniti e 9 dei primi 10 operatori europei. In Europa serviamo inoltre 8 tra le prime 10 emittenti pubbliche, i primi 4 operatori via cavo e 7 delle prime 10 società editrici di quotidiani.

 

Responsabile della practice in Italia: Ilke Bigan

Seleziona una practice

Collegamenti utili

Media & Entertainment

Esempio di progetto

Guido
Director
Alfonso, Partner
Silvia, Associate Principal
Cesar, Associate
Yuval, Business Analyst

Contributi affini

01/02/2013 - Six social-media skills every leader needs

Organizational social-media literacy is fast becoming a source of competitive advantage.[...]
Roland Deiser, Sylvain Newton
McKinsey Quarterly

01/11/2012 - Capturing business value with social technologies

As these powerful technologies shake up productivity and growth across industries,[...]
Jacques Bughin, Michael Chui, James Manyika[...]
McKinsey Quarterly

17/09/2012 - Aziende - Quanto costa un passo falso sui social

McKinsey ha quantificato in 1.300 miliardi il valore commerciale "imprigionato" nei[...]
Greta Sclaunich
CorriereEconomia