Icona Area funzionale Operations

Operations

Le Operations sono il cuore pulsante e l’area di maggiore creazione di valore in molti settori e in molte aziende, ma anche l’area di maggiore complessità gestionale. Per conseguire l’eccellenza nelle Operations, aiutiamo i nostri clienti a vincere le sfide poste dall’evoluzione tecnologica, dallo sviluppo dei processi produttivi e dalla concorrenza globale di intelligenze e forze lavoro.

Le nostre aree di intervento

  • Supply Chain Management
  • Produzione
  • Sviluppo prodotti
  • Approvvigionamenti
  • Servizi di supporto

I clienti che serviamo

  • Gruppi nazionali e multinazionali operanti nei settori automobilistico, aerospaziale, meccanico, dei trasporti e della logistica
  • Aziende operanti nel settore delle materie prime e dell’energia
  • Imprese operanti nella distribuzione e nei beni di largo consumo
  • Società attive nei settori dell’elettronica e delle telecomunicazioni
  • Istituzioni finanziarie

PRINCIPALI CLIENTI SERVITI 15 delle prime 20 aziende di produzione e distribuzione e delle prime 20 istituzioni finanziarie nel mondo

PROGETTI REALIZZATI 3.800 negli ultimi 2 anni a livello mondiale, di cui il 40% in Europa

PROFESSIONISTI COINVOLTI 1.700+ consulenti si dedicano a progetti in questo settore

L’area delle Operations è la prima area McKinsey nel mondo per volume di attività e numero di consulenti dedicati. Nel tempo abbiamo sviluppato un set completo di metodologie, approcci e strumenti proprietari che spaziano in tutti gli ambiti delle Operations: dalla pianificazione alla supply chain, dallo sviluppo prodotto in ottica Design to Value alla lean production, dall’efficientamento delle attività di R&D all’ottimizzazione degli investimenti, dagli acquisti ai servizi post vendita.

I nostri interventi beneficiano, oltre che del nostro costante investimento in ricerca, anche di innovative strutture di supporto, come i nostri cinque Global Sourcing Centers (operanti in diverse aree geografiche, con team di consulenti locali dedicati all’identificazione e cattura di opportunità per servizi di fornitura e supply chain in aree low cost) e le Lean Experience Factory (di cui una in Italia, a Pordenone), “fabbriche modello” dove i nostri clienti possono apprendere e sperimentare le tecniche di lean production in un ambiente produttivo reale.

Supply Chain Management

I costi diretti di supply chain possono rappresentare dal 5 al 20% del fatturato di un’azienda. Ancora più importante, però, è sottolineare il fatto che una supply chain ben funzionante può avere un impatto significativo direttamente sul fatturato, permettendo alle aziende di far crescere il loro business mediante un incremento della market share o la possibilità di imporre prezzi superiori rispetto a quelli della concorrenza, grazie all’offerta di un servizio ritenuto di qualità superiore dal consumatore finale.

I nostri team assistono i clienti nello sviluppo di una visione olistica del Supply Chain Management, che abbraccia tutte le funzioni aziendali coinvolte, comprende l’intero processo di gestione della supply chain e agisce a diversi livelli: strategico (modello operativo, trasformazione dell’organizzazione end-to-end), di design e operativo (pianificazione, processi e IT a supporto, network di distribuzione e logistica) – determinando netti miglioramenti in termini di costi, qualità del servizio e gestione del magazzino.

Produzione

La rapida evoluzione del panorama competitivo globale, del profilo della domanda, dei fattori macroeconomici e sociali nelle principali aree geografiche pone le aziende di fronte a un nuovo paradigma dell’eccellenza nei sistemi di produzione: dall’autoreferenzialità degli anni ’90 (volta al raggiungimento del 3% di miglioramento dei costi anno su anno) al confronto sistematico con il “mondo esterno” di oggi, per irrobustire i processi lungo l’intera catena del valore, verso un nuovo livello di performance in termini di costi, tempi di risposta e livello di servizio.

Ogni giorno aiutiamo i nostri clienti ad affrontare con successo queste sfide per ottenere risultati tangibili, definendo la strategia delle Operations, guidando il miglioramento dei processi produttivi, creando nuove competenze e comportamenti per garantire la sostenibilità dei nuovi modi di lavorare.

Sviluppo prodotti

L’eccellenza nel prodotto è una precondizione essenziale per la competitività e il successo di un’azienda. Per conseguirla, applichiamo le nostre metodologie a temi che spaziano dalla ricerca dell’efficienza delle strutture di R&D alla massimizzazione del valore del prodotto (Design to Value), attraverso approcci e tecniche consolidate di Should Cost e analisi Cleansheet, fino alle più innovative tecniche di Design to Lightweight e Modularity/Complexity Reduction.

L’esperienza e le competenze dei nostri team dedicati sono internazionalmente riconosciute in tutti i principali settori industriali (auto e meccanica, aerospazio, elettronica avanzata) e anche in settori tradizionalmente meno focalizzati su queste tematiche, come quello finanziario e assicurativo. 

Approvvigionamenti

Le sfide di competitività dei prodotti e di riduzione dei costi di struttura passano attraverso la riduzione dei costi degli acquisti, diretti e indiretti; perché solo rendendo snelli e performanti i sistemi dei fornitori e delle forniture è possibile assicurare la sostenibilità sul mercato e un profilo economico robusto e attraente per gli investitori.

La revisione dei costi degli acquisti spazia dalle classiche tecniche di revisione delle specifiche di acquisto e del processo di approvvigionamento (che in generale apporta il 60-70% dei benefici potenziali complessivi) fino ad approcci innovativi di gestione dei fornitori (contratti evoluti, modularizzazione e consolidamento della domanda, revisione dinamica della footprint delle forniture).

Aiutiamo i nostri i clienti a rivedere la base costi di un singolo prodotto o di componenti/categorie trasversali, partendo dalla revisione della domanda e delle specifiche di acquisto e adottando un approccio cross-funzionale.

Servizi di supporto

I costi delle funzioni di supporto possono rappresentare dal 7 al13% del fatturato. 

Le trasformazioni ad ampio spettro sulle funzioni di supporto possono anche portare 3-6 punti di incremento del margine Ebitda. 

Per aiutare i nostri clienti a migliorare l’efficienza e l’efficacia delle funzioni amministrative e di servizio, ma anche dei servizi Web, customer experience e customer care, li supportiamo nel disegnare e implementare trasformazioni olistiche, che fanno leva sulla nostra esperienza, sul nostro approccio alla gestione lean e sui nostri strumenti proprietari di diagnosi e assessment.

Mettiamo inoltre a disposizione dei clienti un’offerta di corsi di formazione di varia durata e livello di approfondimento (fra cui “Lean management in action”, “Academies” e programmi di certificazione), per aiutarli a creare all’interno delle loro aziende le competenze necessarie per attuare processi di trasformazione profonda e mantenerne nel tempo i risultati.