Idee

Consulenti fiduciosi sulla tenuta

Condividi via Mail
Il Sole 24 Ore - Plus24

Antonio Criscione

Aggiornata la ricerca sugli effetti della pandemia. Ripresa vista più lontana.

Fiduciosi sulle performance di portafoglio, ma più pessimisti sui tempi della ripresa. Sono questi i due elementi che subito si notano della seconda ricerca condotta da Anasf e da McKinsey & Company, sull'impatto di Covid19 per come visto dai consulenti finanziari (della prima si era dato conto su Plus24 del 25 aprile scorso).

A spiegarlo è Cristina Catania di McKinsey: «I risultati di questa seconda indagine che abbiamo svolto con Anasf hanno in gran parte confermato i dati rilevati in aprile. I consulenti finanziari si sono mostrati più ottimisti per quanto riguarda l'impatto sulla performance dei portafogli, pari a circa lo 0% (vs -5% nella prima indagine) e sul pricing, stimato a -1% a fine 2020 (vs -3% nella prima indagine). Al contempo hanno maturato una maggiore consapevolezza in relazione al potenziale impatto della pandemia: il 40% di loro si aspetta di vedere i primi segnali di ripresa solamente nel 2021». Quel che resta acquisita è una diversa modalità di interfacciarsi con i clienti. (..)