Idee

Cost management, nuova sfida per i gestori

Condividi via Mail
Advisor

redazione Advisor

Le principali sfide che attendono l'industria del risparmio gestito secondo Enrico Lucchinetti, senior partner, e Cristina Catania, partner di McKinsey & Company.

Gamma prodotti, interazione con il cliente, distribuzione e digitalizzazione. Sono queste le principali sfide che attendono l'industria del risparmio gestito secondo Enrico Lucchinetti, senior partner, e Cristina Catania, partner di McKinsey & Company, che abbiamo incontrato in occasione del rilascio della ricerca dedicata all'asset management. Lo studio fotografa un settore in crescita con masse in aumento del 3% a 66 trilioni di euro nel 2016 dai 62 trilioni del 2015 e i 60 del 2014. Ma le sfide che aspettano gli operatori non sono di poco conto. Sia sul fronte distributivo, sia sul lato produzione sono necessari nuovi approcci. Senza dimenticare il digitale, i cui benefici saranno tangibili.

Quali sono i principali commenti ai risultati conseguiti dall'industria nel corso del 2016?
Il 2016 è stato un altro anno di crescita per l'industria a livello globale, con le masse gestite che hanno raggiunto quota 69 miliardi di euro. Tuttavia abbiamo assistito a un rallentamento: i flussi netti, pari all'1,5% delle masse, sono i più bassi degli ultimi quattro anni. In questo contesto l'Europa continua a ricoprire un ruolo trainante nell'industria globale: nel 2016 la raccolta è stata di oltre 400 miliardi di euro e le masse gestite nel continente sono cresciute del 7% raggiungendo 19 mila miliardi, pari al 29% degli asset globali. (..)