Idee

Dalla nicchia alla massa

Condividi via Mail
Quattroruote

M.P.

Grazie a un rapporto autonomia/prezzo finalmente soddisfacente, le vetture a batteria sarebbero pronte a conquistare il mercato. Lo sostiene McKinsey.

Potrebbe essere ricordato come l'anno delle elettriche, il 2017, quello in cui le auto spinte esclusivamente da un motore a batteria (niente ibride, a prescindere dalla presenza o meno della spina) avrebbero raggiunto l'equilibrio tra autonomia e prezzo necessario per abbandonare lo status di bene di nicchia e ambire a quello di prodotto di massa. Lo sostiene la società di consulenza strategica McKinsey in uno studio recente. Alla base dell'impegnativa previsione c'è anche l'andamento delle consegne. L'anno scorso, a livello globale, è stato raggiunto il record di sempre. Certo, la loro incidenza è ancora minima, a malapena l'1% delle consegne. A far riflettere è il tasso di crescita: un +57% che, secondo gli esperti, non c'è nessun motivo per considerare un evento isolato. Anche perché il primo mercato mondiale, la Cina, è ormai davanti a tutti pure per quanto riguarda le elettriche, con un +72% e immatricolazioni che superano quelle complessive registrate negli Stati Uniti e in Europa. (..)