Idee

Il dilemma delle reti: retail, affluent o private?

Condividi via Mail
Advisor

Marcella Persola

Lo studio realizzato da McKinsey sull’impatto della MIFID II sulla catena del valore dell’industria delle reti.

Il modello delle reti, secondo lo studio realizzato da McKinsey sull'impatto della MIFID II sulla catena del valore dell'industria delle reti e presentato a Roma in occasione di ConsulenTia 2018, si conferma il più completo rispetto a quello di alcune banche tradizionali. (..)

"MiFID II rappresenta un'opportunità unica per affermare ancora di più il ruolo del consulente finanziario" spiegano Cristina Catania, partner McKinsey & Company e Alberto Riboni, associate partner che Advisor ha contattato per capire lo scenario emerso dallo studio .

"La scommessa dell'industria sarà quella di coniugare la maggiore trasparenza sui costi con una più forte consapevolezza del cliente sulla qualità del servizio ricevuto". Infatti il grosso timore è che la rendicontazione ex post possa rappresentare un vero boomerang per alcuni consulenti. "Partendo dal rapporto tra consulente e cliente, il pricing è il fattore più importante nella scelta della banca di riferimento per la gestione degli investimenti, ma l'importanza è minore rispetto ad altri ambiti bancari e non; brand e qualità del consulente sono molto rilevanti, soprattutto per clienti che già oggi scelgono di affidarsi a una rete di consulenti" sottolineano i due partner di McKinsey. (..)