Idee

Mansioni innovative, la ricetta McKinsey

Condividi via Mail
Capital

Lucia Gabriela Benenati

Il report di McKinsey "A future that works: automation, employment, and productivity".

Le tecnologie per l'automazione, come la robotica, l'intelligenza artificiale e il machine learning portano benefici significativi alle aziende in un momento in cui la produttività è debole. I tassi di natalità in declino e la tendenza all'invecchiamento si traducono in forza lavoro insufficiente a mantenere gli attuali livelli di pil pro capite, se non c'è un'accelerazione della produttività. Secondo il report di McKinsey A future that works: automation, employment, and productivity, l'automazione può portare a una sua crescita globale tra lo 0,8 e l'1,4% l'anno e a un significativo miglioramento dei risultati aziendali. Con l'automazione molte occupazioni si trasformeranno insieme ai processi di business. «Se meno del 5% delle attività lavorative può essere completamente automatizzato attraverso le tecnologie già esistenti, circa il 60% è automatizzabile per almeno il 30%. Ciò significa che la maggior parte delle occupazioni cambierà e sempre più persone opereranno con la tecnologia», afferma James Manyika, senior partner e direttore McKinsey Global Institute. (..)