Idee

Niente panico, ci sono i cf

Condividi via Mail
Milano Finanza

Stefania Ballauco

I consulenti finanziari hanno gestito l'emergenza con professionalità e spirito di adattamento. Parola di Cristina Catania (McKinsey).

La categoria dei consulenti finanziari ha dato prova di grande competenza in questo periodo di incertezza dei mercati, emotività dei clienti e crisi economica. L'intervista a Cristina Catania, partner di McKinsey & Company.

In tre aggettivi come descriverebbe, e perché, il comportamento del campione dei consulenti finanziari nella gestione della clientela in questo delicato periodo, così come emerge dall'indagine congiunta?

I consulenti finanziari hanno dimostrato anzitutto una forte professionalità, in un momento di crisi e incertezza economico-finanziaria come pochi nella storia. Hanno mostrato inoltre tempestività di reazione e forte vicinanza al cliente. Dalla ricerca che abbiamo svolto con Anasf, più della metà dei consulenti finanziari del campione analizzato ha contattato i propri clienti nell'ultima settimana di febbraio, quando la crisi si è espansa dai mercati asiatici a quelli europei. Oltre il 70% dei clienti è stato raggiunto da comunicazioni dedicate e riguardanti la crisi; sulle posizioni più critiche sono state attuate delle movimentazioni (in misura pari al 14% delle masse complessive). (..)