Idee

Super ricchi, la fabbrica va

Condividi via Mail
Corriere L'Economia

Patrizia Puliafito

L'industria italiana vale già 7.774 miliardi e crescerà del 5% nel 2017. Ma in Europa la crescita rallenta.

I nuovi piani individuali di risparmio (Pir) e un modello di business efficiente salvano l'industria del private banking italiano che continua a correre a passo spedito, distinguendosi dal Vecchio Continente, dove si sta assistendo a una brusca frenata del settore.
Secondo il report McKinsey sul private banking (su un campione di duecento banche del globo che gestiscono portafogli con un patrimonio superiore al milione di euro) la ricchezza finanziaria, pari a 59 mila miliardi di euro a fine 2016, nei prossimi sette anni crescerà mediamente intorno al 6% all'anno. In rallentamento rispetto all'8% registrato tra il 2008 e il 2015. (..) «In Europa stimiamo una crescita al rallentatore - spiega Giorgio Libotte, associate partner, McKinsey -. Fino al 2025, gli asset in gestione, pari a 11.500 miliardi di euro al 31 dicembre 2016, potrebbero crescere del 4% annuo, dunque, a un ritmo ridotto rispetto al 6% registrato nel periodo 2008-2015». (..)