Idee

Tra vent'anni, i 65 saranno i nuovi 55

Condividi via Mail
Corriere della Sera

Danilo Taino

Ogni anno, secondo lo studio di McKinsey, la cattiva salute della popolazione riduce il Prodotto lordo globale del 15%. Gli interventi già deliberati dai governi indicano che questo peso potrebbe essere ridotto del 40% nei prossimi vent’anni.

McKinsey dice che, se faremo le cose giuste, nel 2040 i 65 saranno i nuovi 55. Un sessantacinquenne sarà in salute e in forma come un cinquantacinquenne di oggi. Dopo lo choc del coronavirus, può essere letta come un'iniezione di ottimismo. Non è però scontato che le nostre società ce la facciano: la politica della salute giocherà un ruolo essenziale nei prossimi anni e le opportunità - secondo la società di consulenza americana - sono enormi ma non è scontato siano afferrate. Ogni anno, secondo lo studio di McKinsey, la cattiva salute della popolazione riduce il Prodotto lordo globale del 15% . (..)