Guido

Senior Partner

"In McKinsey la libertà di cui posso godere, come partner, è davvero impareggiabile: sono libero di scegliere i clienti e le persone con cui lavorare, di concentrarmi su specifiche aree d’interesse e di modificarle nel corso del tempo, oppure di trasferirmi in un'altra sede in Italia o all’estero."

Formazione

Laurea in Ingegneria Elettronica, Università di Genova

MBA, INSEAD di Fontainebleau

Con un background in ingegneria elettronica, come sei approdato in McKinsey?

Dopo la laurea ho lavorato come ingegnere negli Stati Uniti, in un grande stabilimento chimico. Tre anni più tardi ho deciso di frequentare un master all’INSEAD di Fontainebleau, per rafforzare le mie competenze in ambito economico e finanziario, e proprio lì ho conosciuto molte persone che stavano già lavorando in McKinsey. Devo ammettere che proprio queste amicizie sono state una delle ragioni determinanti per la mia scelta di candidarmi. Altre ragioni sono state la varietà e il dinamismo dei settori e degli argomenti trattati.

Adesso che sei in McKinsey da molti anni, quali altre ragioni ti trattengono?

In McKinsey, come partner, la libertà di cui posso godere è davvero impareggiabile: sono libero di scegliere i clienti e le persone con cui lavorare, di concentrarmi su specifiche aree d’interesse e di modificarle nel corso del tempo, oppure di trasferirmi in un’altra sede in Italia o all’estero. Chiaramente la libertà acquisisce maggiore rilevanza man mano che si cresce di ruolo, ma sono convinto che il suo valore sia percepibile a tutti i livelli.

In Italia e anche all’estero hai svolto ruoli importanti in molti progetti. Che importanza ha il nostro network internazionale?

Il nostro network è ciò che differenzia McKinsey agli occhi del cliente, soprattutto quando deve affrontare problemi di natura globale.
Nel mio lavoro il network ha un peso molto rilevante: più o meno i due terzi della mia attività si svolgono all’estero e ogni giorno sono in contatto con almeno una decina di colleghi sparsi in tutto il mondo, senza i quali non sarei in grado di fare altrettanto bene il mio mestiere.