Icona Area settoriale Settore sociale

Settore sociale

Aiutiamo le principali organizzazioni mondiali e locali ad affrontare le sfide sociali più complesse. Con un approccio fattuale e oggettivo, attingiamo alle nostre migliori competenze per rafforzare la loro capacità di realizzare cambiamenti sostanziali e sostenibili. Sentiamo anche la nostra responsabilità nei confronti della comunità e ci impegniamo nella realizzazione di progetti pro bono in ambito sociale e culturale.

Le nostre aree di intervento

  • Strategia
  • Organizzazione
  • Operations

I clienti che serviamo

  • Organizzazioni umanitarie
  • Organizzazioni governative nazionali, regionali e locali
  • Istituti scolastici e di formazione
  • Enti privati non profit
  • Fondazioni filantropiche
  • Enti pubblici operanti nell’istruzione, nella ricerca e nelle attività culturali 

PROGETTI REALIZZATI 360 negli ultimi 2 anni a livello mondiale, di cui 70 in Europa

PROFESSIONISTI COINVOLTI 160 tra consulenti, esperti e ricercatori

Attraverso le nostre quattro principali aree di specializzazione – salute pubblica, sviluppo economico, istruzione e filantropia – serviamo i clienti per aiutarli a sviluppare nuove competenze e far convergere l’interesse di stakeholder appartenenti a diversi settori verso la risoluzione delle problematiche etico-sociali più urgenti.

Salute pubblica

Uniamo le nostre conoscenze settoriali maturate in campo sanitario alle nostre competenze funzionali, per aiutare i clienti a migliorare gli standard sanitari delle popolazioni, riducendone la mortalità e le malattie.

Attualmente il nostro lavoro si concentra su quattro sfide: accelerare l’introduzione di nuovi prodotti e nuove tecnologie, coinvolgere il settore privato in progetti sanitari, migliorare i sistemi sanitari nei paesi in via di sviluppo e aumentare la collaborazione tra realtà pubbliche e private nell’ambito delle politiche per la salute.

Sviluppo economico

Aspiriamo a creare opportunità economiche e benessere per le persone svantaggiate, sia nei paesi in via di sviluppo sia in quelli sviluppati. I nostri sforzi attuali si concentrano su progetti che coinvolgono soggetti pubblici, privati e istituzioni non governative, per migliorare le economie delle aree urbane e rurali, elaborare strategie di investimento per ridurre la povertà e la marginalizzazione di alcune classi sociali, rafforzare l’attività degli operatori del settore attraverso una più stretta collaborazione e condivisione di intenti.

Istruzione

Aiutiamo a trasformare i sistemi educativi e le istituzioni scolastiche e formative per migliorare i risultati individuali, sociali ed economici. Siamo impegnati in progetti di trasformazione delle performance dei sistemi educativi, di miglioramento del livello didattico e di incremento dell’efficacia e dell’efficienza amministrativa.

Supportiamo le iniziative governative per aumentare i tassi di completamento degli studi nelle scuole superiori e adeguare la preparazione dei giovani alle esigenze del mercato del lavoro in molti paesi del mondo.

Filantropia

Ci prefiggiamo di aumentare l’efficacia del capitale erogato a scopi filantropici, mettendo a disposizione di fondazioni, società e filantropi il pensiero strategico, gli strumenti professionali di gestione, le competenze di program management e di valutazione di impatto che abbiamo sviluppato nel mondo aziendale. Aiutiamo i donatori a definire la loro strategia e l’organizzazione filantropica e supportiamo i beneficiari su tematiche strategico-organizzative.

Pro bono

Lavoriamo a stretto contatto con organizzazioni non profit ed enti pubblici attivi a livello globale e locale.

In questi ultimi anni abbiamo svolto progetti pro bono di diversa natura: la valorizzazione del patrimonio culturale di un ente amministrativo, il controllo di gestione della spesa di un’organizzazione governativa nazionale, la proposta del piano di intervento Studio Ergo Lavoro per ridurre in modo strutturale la disoccupazione giovanile in Italia, la collaborazione alla ricostruzione post terremoto in Abruzzo, l’elaborazione della strategia digitale e di gestione dei fondi per un’organizzazione umanitaria, l’aggiornamento del modello di fundraising e l’ottimizzazione della struttura di governance di un ente privato non profit, la definizione del piano strategico per un ente lirico.